lunedì 19 gennaio 2015

Insalata di baccalà e ceci.

Golosoni?? Buona sera a tutti!! Come state?
Io, forse e ribadisco forse, ho degli sviluppi in tema "lavoro" ma, per scaramanzia, non ne voglio ancora parlare!! Non significa che non voglio rendervi partecipi...tutt'altro!! Preferisco attenermi agli sviluppi e poi raccontarvi a cose fatte!! Così evito anche di lavorare troppo con l'immaginazione...
Ammetto solo che la cosa cadrebbe a fagiolo, visto che la mia metà non sta attraversando proprio un bel periodo!!
Ma ora...bando alle chiacchiere! Rimbocchiamoci le maniche!!
La ricetta di oggi è, di per sé, molto facile, ma bisogna pensarci per tempo!! Il baccalà deve rimanere a bagno per qualche giorno ed i ceci almeno per una notte!!
 
 
INGREDIENTI (8 persone)
500 g di baccalà sotto sale
300 g di ceci secchi
3 uova sode
2 patate gialle (medie)
1 cipolla
2 cucchiai di maionese
1 cucchiaio di aceto
1 ciuffo di prezzemolo (1 cucchiaio se già tritato)
4/5 foglie di alloro
olio evo q.b.
sale q.b.
 
PROCEDIMENTO
Per prima cosa...avete dissalato il baccalà e messo a bagno i ceci? Sì? Bene...allora possiamo cominciare.
Fate cuocere i ceci in acqua bollente leggermente salata con qualche foglia di alloro per un'ora e mezza circa.
Nel frattempo, prendete il baccalà ed immergetelo in un tegame con acqua fredda poi portate ad ebollizione; fate lo stesso per le patate.
Cotto il baccalà (ci vorranno una decina di minuti) scolatelo e lasciatelo raffreddare leggermente, poi provvedete a sminuzzarlo eliminando la pelle e le spine.
 
 
Cotte le patate, pelatele e tagliatele a dadini.
Cotti anche i ceci uniteli al baccalà e alle patate.
Mescolate i tre ingredienti e condite con un cucchiaio di olio extra vergine di oliva e due di maionese.
 
 
A parte, tritate le uova sode, la cipolla ed il prezzemolo, quindi amalgamate il tutto aggiungendo un poco di olio, il sale e l'aceto fino ad ottenere una specie di salsina grossolana.
 
 
Condite baccalà e ceci con la salsina e lasciate riposare qualche ora in frigorifero.
Al momento di impiattare, prendete un coppapasta, appoggiatelo su un tagliere pulito e riempitelo ben bene della vostra insalata.
Una volta riempito capovolgetelo su un piatto di portata e alzatelo piano piano: così facendo il contenuto dovrebbe scivolare all'interno del coppapasta e mantenere la forma datagli dallo stesso.
Impiattato il tutto, decorate con una fogliolina di prezzemolo.
 
 
CONSIGLI E/O VARIANTI
Per dissalare il baccalà mettetelo a bagno in acqua fredda per un paio di giorni, ma ricordatevi di cambiare l'acqua almeno due volte al giorno e di conservarlo in frigorifero in un recipiente coperto.

Alla prossima!! Elena

venerdì 9 gennaio 2015

Tronchetto con crema al mascarpone, marron glacé e cioccolato fondente.

Hola chicos!!! Còmo estàs?
Io e Dario abbiamo iniziato l'anno con un soggiorno di tre giorni a Barcellona, città stupenda e dalle mille sfaccettature che ci ricorderemo soprattutto per il sole e le temperature da primavera inoltrata (quantomeno per noi piemontesi!!!).
Un assaggio di primavera, dunque, che ci ha "ricaricato le pile" e permesso di camminare molto!!
In compenso, non abbiamo mangiato un granché bene ma, con tutta probabilità, non siamo riusciti a trovare i posti più giusti!!! Non che siamo deperiti...
Tra l'altro, avete iniziato anche voi la dieta post abbuffate? Noi ci proviamo!!
Io, intanto, vi do la ricetta di un dessert che ho fatto per le feste di Natale, un dolce che è stato apprezzato molto e che ho intenzione di rifare al più presto, magari con altre decorazioni...
 
 
INGREDIENTI (8 persone)
Per la pasta biscuit
5 uova
80 gr di zucchero
70 gr di farina
30 gr di fecola patate
Per la farcia
400 g di mascarpone
250 g di marron glacé
2 uova
4 cucchiai di zucchero
Per la ganache
250 ml di panna da montare
200 gr di cioccolato fondente
2 cucchiai di zucchero
50 gr di burro

PROCEDIMENTO
Per la pasta biscotto: sciacquate le uova sotto l'acqua corrente poi, per ciascuna di queste, separate i tuorli dall'albume.
Montate i rossi delle uova con lo zucchero fino a quando non avrete ottenuto una crema omogenea e spumosa (eventualmente aiutatevi con un frustino elettrico), aggiungete la farina setacciata e la fecola di patate, quindi mescolate per amalgamare tutti gli ingredienti.
A parte montate gli albumi a neve fermissima poi uniteli al composto di cui sopra mescolando dal basso verso l’alto per non smontarli.
Prendete quindi la placca del vostro forno, ricopritela con la carta forno, zuccherate ed infarinate leggermente poi versatevi l’impasto; stendete l’impasto con una spatola cercando di dargli una forma rettangolare e uno spessore di circa un centimetro.
Fate cuocere in forno preriscaldato a 180° C per circa 10 minuti.
Prendete quindi un canovaccio pulito e inumiditelo leggermente: adagiatevi sopra la pasta biscuit appena sfornata e sigillatela con la pellicola.

Per la farcia: sgusciate le uova e separate i tuorli dall’albume. Versate i rossi in una ciotola insieme allo zucchero poi montate il tutto come avete fatto per la pasta biscuit.
Incorporate poco per volta anche il mascarpone ed i marron glacé precedentemente tritati (se ritenete, lasciatene da parte qualcuno per la decorazione finale).
Montate a neve gli albumi poi aggiungeteli alla crema al mascarpone con movimenti delicati dal basso verso l’alto.
A questo punto, stendete la crema al mascarpone e marron glacé sulla pasta biscottata.
Arrotolate il tutto fino alla creazione di un rotolo farcito che, in ogni caso, vi consiglio di avvolgere nella pellicola per fargli mantenere la forma.

Per la ganache: versate la panna in un pentolino, aggiungete il burro e lo zucchero poi mettete sul fuoco a fiamma bassa, mescolando di tanto in tanto.
Al primo bollore versate nella panna il cioccolato precedentemente tritato e mescolate fino al raggiungimento di un composto omogeneo.
Lasciate riposare poi, quando la crema si sarà raffreddata, prendete uno sbattitore elettrico e montate per qualche minuto (6/8 minuti) fino a quando non avrà raggiunto una consistenza soffice e cremosa.


A questo punto, ricoprite l’intera superficie del vostro tronchetto cercando il più possibile di ricreare l'effetto "corteccia" poi guarnite a piacimento.
Io ho decorato come in figura, utilizzando qualche marron glacé, le codette colorate e i biscotti che avevo fatto per le feste di Natale. Potete prendere spunto, ma io vi consiglio di sbizzarrire la vostra fantasia!!
Conservate in frigo per qualche ora prima di servire.

 
Alla prossima, Elena